In Mostra la Value Chain
dell’Additive Manufacturing:
dal Design Strutturale ai Fornitori di Macchine,
dai Produttori di Polveri ai Service Providers


PERCHÉ L'EVENTO

RM Forum è l’evento/seminarioorganizzato da Eris Eventi/ErisProgram che
affronta le tematiche connesse al crescente utilizzo delle Tecnologie Additive per il
Manufacturing, in numerosi settori produttivi, in particolare nel mondo Aeronautico,
Oil&Gas, Racing, Medicale e Componenti Tecnici.


IL TARGET 
L’evento è rivolto a:

- direttori tecnici (di società del settore automobilistico, aeronautico, componenti
tecnici, trasporti, medicale, racing, elettrico ed elettronica, elettrodomestici,
mobili)

- designer

- studi di progettazione e ingegnerizzazione

- dirigenti di service providers

- stampisti

- imprenditori e manager di aziende interessate all’introduzione di
queste tecnologie nella loro organizzazione produttiva


# aerospace


# racing


# oil&gas


# medical


# technical
          components

I TEMI DEL CONVEGNO
I temi affronteranno i diversi aspetti di questo settore. Parleremo di:
• Stato dell’arte dell’Additive Manufacturing (AM)
• Il progetto per l’AM
• I materiali per l’AM
• Il software per la gestione della produzione
• I certificati per garantire la produzione
• Analisi dei costi nell’uso delle tecnologie AM
• Esperienze di Service Providers che forniscono un servizio di AM
• L’evidenza di importanti aziende che hanno introdotto le tecnologie

AM nelle loro linee di produzione.


L'EVENTO SI ARTICOLA IN:

• un Seminario, che darà voce alle relazioni presentate dai tecnici della supply chain, services, referenti e opinion leader di grandi aziende.


• un'Area Espositiva, dove esporranno le aziende provenienti dai seguenti settori:

- Strumenti per la progettazione (software,scanner, ..)

- Tecnologie Additive (sinterizzazione, stereolitografia,PolyJet, FDM, EBM, ..)

- Materiali per l'AT (resine plastiche, polveri metalliche, ..)

- Finitura

- Service

 

GUEST SPEAKERS

CON IL PATROCINIO DI:

MEDIA PARTNER

SHERATON MILAN MALPENSA AIRPORT HOTEL
Aeroporto Malpensa 2000, Terminal 1 · 21010 Ferno (VA) · Italy 
Telefono: +39 02 23351+39 02 23351

 

Call
Send SMS
Add to Skype
You'll need Skype CreditFree via Skype

COMPANIES PROFILE_


SPONSOR RM FORUM 2015

 

ARCAM AB
Krokslätts Fabriker 27A
SE-431 37 Mölndal
Sweden
Phone +46 (0)31 710 32 00
Fax +46 (0)31 710 32 01
Ref. for Italy o for Europe’s Market
Mr Stefan Thundal
info@arcam.com
www.arcam.com

GE Avio S.r.l.
Strada Giuseppe Gabrielli, 3
28062 Cameri (NO) - Italy
Phone +(39) 0321 034573(39) 0321 034573
Fax +(39) 0321 034589

Additive manufacturing sales director : Paolo Gennaro
Phone +39.0321.034570+39.0321.034570 | mobile +39.338.1099415+39.338.1099415
Fax +39.0321.034589
paolo.gennaro@avioaero.it
Additive Manufacturing Manager: Carolina De Fazio
Phone +39.0321.034580+39.0321.034580 | mobile+39.334.736418139.334.7364181
Fax +39.0321.034589
carolina.defazio@avioaero.it

Call
Send SMS
Call from mobile
Add to Skype
You'll need Skype CreditFree via Skype

Concept Laser GmbH
An der Zeil 8
96215 Lichtenfels -Germany
Phone: +49 (0) 9571 949-238
Fax: +49 (0) 9571 949-249


Ridix s.p.a.
Via Indipendenza, 9F,
10095 Grugliasco (TO)
Phone: +39 011 4027568
Fax: +39 011 4081484
Ref. Alessandro Zito
azito@ridix.it
www.ridix.it

EOS s.r.l. Electro Optical Systems
Via Gallarate, 94
20151 Milano - Italy
Ref. Vito Chinellato
Phone +39 02 33 40 16 59+39 02 33 40 16 59
Fax +39 02 33 49 89 19
info@eos-italy.it
www.eos.info

CallSend SMSCall from mobileAdd to SkypeYou'll need Skype CreditFree via Skype

Digital Metal AB
Verkstadsgatan 12
SE-263 39 Höganäs
SWEDEN
Tel +46 42 338000+46 42 338000
Fax + 46 42 338150
Ref. for Italy o for Europe’s Market
Mr. Hans Kimblad,Technical Sales Manager
digitalmetal@hoganas.com
www.hoganas.com/digitalmetal

CallSend SMSCall from mobileAdd to SkypeYou'll need Skype CreditFree via Skype

LPW Technology Ltd.
16 Berkeley Court
Manor Park
Runcorn, Cheshire, WA7 1TQ
United Kingdom
Phone: +44 (0) 1928 240 530+44 (0) 1928 240 530
Fax: +44 (0) 1298 240 531
E-mail: sales@lpwtechnology.com

www.lpwtechnology.com

Call
Send SMS
Call from mobile
Add to Skype
You'll need Skype CreditFree via Skype

Materialise
Technologielaan 15
3000 Leuven
Belgium
Phone: +32 16 39 66 11
Fax: +32 16 39 66 00
software@materialise.be
www.materialise.com

Io sono un blocco di testo. Clicca su di me per trascinarmi in giro o clicca su un angolo attivo per ridimensionarmi. Clicca sull'icona delle impostazioni (è quella a sinistra, è a forma di ingranaggio) per cambiare questo testo. Puoi digitare un nuovo testo al posto mio o puoi tagliare e incollare testo da qualche altra parte. Clicca fuori di me quando hai finito e qualsiasi cambiamento effettuato verrà salvato.

BinC Industries SA
Chemin des Aulx, 16
CH - 1228 Plan les Ouates (Suisse)
BinC Industries France
Offices and surface treatment lab

BinC Industries France SAS
10 rue du Champ Dolin
F - 69800 St Priest (France)
Tél +33 / 472 79 39 40
Fax +33 / 478 90 24 88
www.binc.biz

RENISHAW s.p.a.

Via dei Prati 5,
10044 Pianezza - Torino - Italia (Italy)
Ref. Enrico Orsi
Phone: +39 011 966 10 52
Fax: +39 011 966 40 83
italy@renishaw.com
www.renishaw.it

SLM Solutions GmbH
Roggenhorster Straße 9c
23556 Lübeck Germany
 +49 (0) 451 160820
Fax:+49 (0) 451 16082250
info@slm-solutions.com
www.slm-solutions.com

DKP s.r.l.
Via Boccaccio, 81/I
20090   Trezzano sul Naviglio (MI) - ITALY
Phone: +39 02 38230801
Fax: + 39 02 22229804
Ref. Vittorio Pedron
infoweb@dkp-med.eu
www.dkp-med.eu

4DTECH Srl

via Antonio Fossati, 3/A

33170 Pordenone ITALY –

phone +39 0434 57276+39 0434 572769

info@4dtech.it

www.4dtech.it

 

Call
Send SMS
Call from mobile
Add to Skype
You'll need Skype CreditFree via Skype

BODYCOTE SAS

Via Parini 104

20064 Gorgonzola (Milano)

Web site www.bodycote.com

Contatto:  Dott. Antonio Magnacca

Funzione: Business Development Manager

Phone: +393316709676+393316709676

Fax: 0295302820

 e-mail: antonio.magnacca@bodycote.com

 

Call
Send SMS
Call from mobile
Add to Skype
You'll need Skype CreditFree via Skype

CI-ESSE s.r.l.
Sede Legale: Via Montegrappa, 27 –
Loc. Ubersetto 41042 FIORANO (MO)
Sede Amm. e Stabilimento: Via Montegrappa, 27 –
Loc. Ubersetto 41042 FIORANO (MO)
Tel. +39 0536 84 35 67+39 0536 84 35 67
Fax +39 0536 84 52 32
Ref. Alessandro Canali
info@ci-esse.it
www.ci-esse.eu

CallSend SMSCall from mobileAdd to SkypeYou'll need Skype CreditFree via Skype

Dragonfly srl

Piazza del Popolo, 18
00187 Roma
Ref. Ing Luciano Macera
Phone:+39 335 5345985+39 335 5345985
luciano.macera@dragonfly.am

CallSend SMSCall from mobileAdd to SkypeYou'll need Skype CreditFree via Skype

Methalab srl
Piazza G. Monaco 3
52100 Arezzo
Contrada Massimiano snc
72021 Francavilla Fontana (BR)
+39 08311706614
Ref. Commerciale: Emanuele Daddario
info@methalab.net
www.methalab.net

POLY- SHAPE
Route de Villepècle
Espace Green Parc - Bât. C1
91280 Saint Pierre du Perray - France
Office and Medical Production Site:
235 rue des Canesteu
ZI La Gandonne - 13300 Salon de Provence - France
Tel : +33(0)1 64 85 13 10+33(0)1 64 85 13 10 -

Fax : +33 (0)1 64 85 13 45

info@poly-shape.com
www.poly-shape.com

CallSend SMSCall from mobileAdd to SkypeYou'll need Skype CreditFree via Skype

R.B. Srl
Via Luigi Gavioli, 1 - 41037 Mirandola (MO)
Tel 0535 26742 / 0535 98276
Fax 0535 26698
Commerciale: info@rbsrl.it
www.rbsrl.it

ZARE S.r.l.
Via 4 Novembre, 37/A
42022 Boretto (RE)
TEL.(+39) 0522-704745
(+39) 0522-965106
info@zare.it
www.zare.it

SPEAKERS&Conference Proceedings_RM FORUM 2015

Mr Andrea Penna / RENISHAW
AMPD Application Engineer
Additive Manufacturing Products Division

RENISHAW

Reuse of Metal Powders for Additive Manufacturing
Renishaw presents the results obtained on re-use of metal powders after several production cycles. The attention is focused on Ti6Al4V, an alloy with good mechanical characteristics and corrosion resistance, but limited use due to the cost inherent in machining by tool chipping. Using traditional methods, in fact, the buy to fly ratio (ratio between the weight of raw material purchased and the weight of the finished piece) can reach to 20:1, while using the AM can go down to about 1:1, because the powder that has not been melted  can be reused in subsequent cycles. However the powder  inevitably affected by the re-use, from a point of view of both chemical and physical. If powder  becomes unusable, it raises the  buy to fly ratio:  is therefore important to understand how these changes occur, in order to monitor the process.

 

Riutilizzo di Polveri Metalliche per l’Additive Manufacturing

Renishaw presenta i risultati ottenuti sul riutilizzo di polveri metalliche dopo diversi cicli di produzione. L’attenzione è focalizzata sul Ti6Al4V, una lega con buone caratteristiche meccaniche e resistenza alla corrosione, ma utilizzata in maniera limitata a causa del costo insito nelle lavorazioni per asportazione di truciolo. Utilizzando metodi tradizionali, infatti, il buy to fly ratio (rapporto tra il peso di materia prima acquistata e il peso del pezzo finito) può arrivare a 20:1, mentre tramite l’AM si può scendere a circa 1:1, dal momento che la polvere non fusa può essere riutilizzata nei cicli successivi. Tuttavia la polvere risente inevitabilmente del riutilizzo, da un punto di vista sia chimico che fisico. Se la polvere diventa inutilizzabile si innalza il buy to fly ratio: è quindi fondamentale capire come avvengono questi cambiamenti, in modo da tenere sotto controllo il processo.

Mr Phil Kilburn  / LPW
Commercial Director LPW

Quality control& characterisation critical to high performance components in Additive Manufacturing

Understanding the behaviour of metal powders in AM machines is increasingly vital for the precisely controlled production of sophisticated, functional components. Identifying which powder properties control AM performance supports both the optimisation of metal powders for specific applications, and the reliable evaluation of used powders for further processing. Powder reuse is essential for the long-term sustainability of the industry. The industry had long used traditional testing techniques, but these have inherent limitations in providing relevant data for AM. Powder testing is a critical part of what LPW Technology do, both in the development of new powders and as a service for customers looking to optimise existing AM processes. LPW’s focus on new research in typical production environments assesses the impact of processing on metal powders, an essential step in assessing the feasibility of re-use. The case studies elucidate how powder degradation reduces the quality of Titanium Aerospace and Medical components, and how cross contamination and foreign object detection can be identified and mitigated to reduce the risk of part failure. The analytical data from this work will also be used to demonstrate a novel software solution for powder management, LPW POWDERSOLVE™. This package can be used to maintain traceability, document powder aging, and highlight contamination prior to powder use, thereby ensuring the highest levels of quality control, throughout the lifecycle of the powder and final component properties.

 

Controllo qualità e caratteristiche peculiari di componenti funzionali in AM

Capire il comportamento delle polveri metalliche nelle macchine AM è sempre più vitale per controllare con precisione la produzione di componenti sofisticati e funzionali.

Identificare quali proprietà della polvere influenzano le prestazioni dell’AM supporta sia l'ottimizzazione di polveri metalliche per applicazioni specifiche sia la  valutazione attendibile delle polveri usate per ulteriori elaborazioni. Il riutilizzo della polvere è essenziale per la sostenibilità a lungo termine del settore. L’industria aveva a lungo utilizzato tecniche di test tradizionali, ma questi hanno limiti intrinseci nel fornire dati rilevanti per l’AM. Testare le polveri è una parte critica di ciò che la LPW Technology fa, sia nello sviluppo di nuove polveri  sia come servizio per i clienti che cercano di ottimizzare i processi AM esistenti. L’attenzione di LPW su nuove ricerche in ambienti di produzione tipici valuta l’impatto dei trattamenti sulle polveri metalliche, un passo essenziale per valutare la fattibilità di riutilizzo. I casi di studio chiariscono come il degrado della polvere riduce la qualità dei  componenti medicali e Aerospaziali in Titanio, e in che modo trasversale la contaminazione e il rilevamento di corpi estranei possono essere identificati e mitigati per ridurre il rischio di fallimento. I dati analitici di questo lavoro verranno anche utilizzati per dimostrare una soluzione software innovativa per la gestione della polvere, LPW POWDERSOLVE ™. Questo pacchetto può essere utilizzato per mantenere la tracciabilità, documentare l’invecchiamento della polvere, ed evidenziare la contaminazione prima di usare polvere, garantendo così i più alti livelli di controllo della qualità, per tutto il ciclo di vita della polvere e delle proprietà finali dei componenti.

Filippo Montanari
Metal Application Engineer MATERIALISE

Managing AM Production During Its Transition from Proof-of-Concept to Series Manufacturing.

 - Challenges of a transition from proof-of-concept to mass manufacturing

 - Software system and AM expertise for repeatable and streamlined production.


La gestione della Produzione Additiva durante la sua transizione da produzione prototipale a produzione di serie.

  - Le sfide di una transizione da produzione prototipale a produzione di massa

  - Sistema software e competenza AM per la produzione ripetibile e snella.


Vito Chinellato

General Manager-Regional Manager Italy

EOS

Industrial platforms for additive manufacturing

This presentation describes some of additive manufacturing solutions for different industries (aerospace, biomedical, automotive). In its are discussed new applications currently in development such as on-line quality control systems during the manufacturing of the product or multi-laser solutions for the improved productivity.


Piattaforme industriali per fabbricazione additiva

Sono illustrate delle soluzioni di fabbricazione additiva per diversi settori industriali (aerospazio, biomedicale, automotive).  Sono quindi discusse nuove prospettive di utilizzo attualmente in sviluppo  ad esempio sistemi di controllo qualità on-line durante la costruzione del manufatto  oppure soluzioni multi-laser per un miglioramento della produttività.



 

 

 

Frédéric Bajard

COO
MMP TECHNOLOGY

MMP TECHNOLOGY : the finishing solution for a promising technology

The MMP TECHNOLOGY is particularly well suited to finishing parts produced using additive layering technologies such as DMLS (Direct Metal Laser Sintering). 
Only the Micro Machining Process (MMP) can contiually reproduce mirror-like finishes with unrivalled aesthetic consistency and technical precision. MMP is a surface finishing technology based upon selective filtration of wavelength ranges of roughness, allowing for the production of very precise and selective surface states. The results are both uniform and reproducible : MMP is an industrial process that ensures total traceability and industrial-grade control of all parameters right up to the final finish. 
MMP delivers these results even on some of the most complex geometries and the hardest of alloys.

Technical benefits of using MMP TECHNOLOGY®  :
• Precisely preserves the initial shape,
• Reduces friction,
• Minimal material removal.
MMP TECHNOLOGY®  advantages : 
• Controlled costs and predictable lead times,
• Homogeneity and consistency across batches of parts,
• Treated components can exhibit superior technical performance,
• Ensures industrial-standard traceability and uses certified quality procedures.


MMP TECHNOLOGY: la soluzione di finitura per una tecnologia promettente

MMP TECHNOLOGY è particolarmente adatta alla finitura di parti prodotte utilizzando tecnologie additive quali DMLS (Direct Metal Laser Sintering). Solo il Micro Machining Process (MMP) può continuamente riprodurre finiture a specchio con coerenza estetica senza pari e precisione tecnica. MMP è una tecnologia di finitura superficiale basata sulla filtrazione selettiva delle lunghezze d'onda di rugosità, che consentono la produzione di stati superficiali molto precisi e selettivi. I risultati sono sia uniformi sia riproducibili: MMP è un processo industriale che assicura la tracciabilità totale e controllo di livello industriale di tutti i parametri fino alla finitura finale. MMP offre questi risultati anche su alcune delle geometrie più complesse e delle leghe più dure.

Vantaggi tecnici dell’utilizzo di MMP TECHNOLOGY®:

• Conserva esattamente la forma iniziale
• Riduce l'attrito
• Asportazione minima di materiale.
MMP TECHNOLOGY® vantaggi:
• Costi controllati e tempi prevedibili
• Omogeneità e coerenza tra lotti di pezzi
• Componenti trattati possono mostrare prestazioni tecniche superiori
• Assicura la tracciabilità industriale standard e utilizza procedure di qualità certificate.


Adel Matar

Business Manager, solidThinking, Inc.

Design for the Freedom of Additive Manufacturing

Lightweight design can lead to reductions in cost, development time, material consumption, and more.

This is specifically true when it comes to designing for 3D printing and additive manufacturing. The design freedom of the additive manufacturing process allows a literal interpretation of complex designs, saving weight while also reducing local stress and maintaining structural stiffness. In this presentation, we will examine real-world examples of how companies are using optimization to design lighter, more efficient parts and products for additive manufacturing. Specific examples will include the longest part produced with additive manufacturing for space, the world’s first 3D printed metal bicycle frame, parts revolutionizing the automotive industry like titanium printed pistons, and more. Additional examples shown will be from the automotive, architectural, aerospace, and medical industries.

This presentation will explore how optimization is helping companies to quickly and easily design the ideal lightweight parts for additive manufacturing.

This results in faster time to market, less material consumption, and decreased costs by removing unnecessary material from designs.


Design for the Freedom of Additive Manufacturing

Il design “leggero” può portare alla riduzione dei costi, dei tempi di sviluppo, del consumo di materiale e altro ancora. Ciò è vero in particolare quando si tratta di progettazione per la stampa 3D e per la produzione additiva. La libertà di progettazione del processo di AM permette un'interpretazione letterale di progetti complessi, risparmio di peso ma anche di ridurre gli stress locali e il mantenimento di rigidezza strutturale. In questa presentazione, esamineremo esempi reali di come le aziende utilizzano l’ottimizzazione di un design più leggero, per componenti e prodotti più efficienti da produrre con le tecnologie additive. Esempi specifici proporranno il componente più lungo per lo spazio realizzato con la produzione additiva, il primo telaio di bicicletta in metallo del mondo stampato in 3D, componenti rivoluzionari per l'industria automobilistica come i pistoni stampati in titanio, e altro ancora. Saranno inoltre mostrati ulteriori esempi per il settore automobilistico, architettonico, aerospaziale e medicale. Questa presentazione esamina come l'ottimizzazione può aiutare le aziende a progettare rapidamente e facilmente parti alleggerite per la produzione additiva. Questo si traduce in un più rapido time-to-market, meno consumo di materiale, e una diminuzione dei costi, eliminando il materiale non necessario dai progetti.

Hans Kimblad
Technical Sales Manager

HÖGANÄS AB

Höganäs Digital Metal® 3D printing technology

Digital Metal® is Höganäs’ proprietary ink-jet technology for additive manufacturing and 3D printing of metal components and systems. A truly revolutionary process, demonstrating a unique capacity for rapid production of highly complex and intricate designs and features.

Key benefits are reduced time to market, cost-effectiveness and design for function, combined with high precision and excellent surface quality. Digital Metal  also provides the ideal solution for the manufacture of mass-customised components or flexible serial volumes.

Examples of characteristic products are industrial applications with undercuts, ducts, cavities and internal structures. In jewellery, furniture and accessories design, Digital Metalenables a new level of creative freedom. It also offers interesting prospects for lightweight, non-critical components in aerospace applications.

Products are predominantly manufactured from stainless steel, while titanium, silver and copper are close to commercialisation. (Höganäs Group is best known for its pioneering work in metal powders.)

 

Höganäs Digital Metal® 3D printing technology

Digital Metal® è la tecnologia a getto proprietaria di Höganäs per la produzione additiva e stampa 3D di componenti e sistemi in metallo. Un processo davvero rivoluzionario, che dimostra una capacità unica per la produzione rapida di progetti con forme e caratteristiche altamente complesse e intricate.

I vantaggi principali sono la riduzione del time-to-market, il rapporto costo-funzionalità del componente, combinato con alta precisione dimensionale e ottima qualità superficiale. Digital Metal fornisce anche la soluzione ideale per la produzione di componenti di massa personalizzati o piccole serie. Esempi di produzione caratteristiche sono le applicazioni industriali con sottosquadri, condotti, cavità e strutture interne. In gioielleria, mobili e accessori di design, Digital Metal consente un nuovo livello di libertà creativa. Esso offre anche interessanti prospettive in applicazioni aerospaziali, per l’alleggerimento di componenti non critici.  I prodotti sono principalmente realizzati con polveri di acciaio inox, mentre quelle di titanio, argento e rame sono prossime alla commercializzazione.

(Il Gruppo Höganäs è meglio conosciuto per il suo lavoro pionieristico nel campo delle polveri metalliche).

Alessandro Zito

Machine Sales Manager

RIDIX / CONCEPT LASER

Innovation and application’s trends of LaserCusing technology
In the intervention will be presented all the news and the latest development of the Concept Laser GmbH, pionieer in 3D metal printing. The focus will be on the new Quality Management Systems (QM modules) and on the new multi-laser machines for high productivity.

In the second part, it will be explained the important case history concerning the LaserCUSING® application into the production of a new Cutting Tools generation by MAPAL, leader in its field.


Innovazione e ultime tendenze applicative della tecnologia LaserCUSING
Nella presentazione si illustrano le novità ed i risultati tecnologici raggiunti dalla Concept Laser GmbH, pioniera nei sistemi di stampa 3D per materiali metallici. Particolare attenzione viene riservata ai nuovi sistemi di Controllo Qualità e Gestione del processo (QM Systems) e ai nuovi sistemi multi-laser ad alta produttività.

Nella seconda parte viene illustrato l’importante case history riguardante l’applicazione della tecnologia additiva LaserCUSING® nella produzione di una nuova generazione di utensili e punte da parte della MAPAL, leader nel suo settore.

 

 

Paolo Gennaro
Additive Manufacturing Product Leader
GE Avio S.r.l.

Additive Opportunities
Users of additive manufacturing are increasingly applying the technology for production applications rather than simple prototypes. This change is driving the supply chain to respond, resulting in the delivery of greater competiveness, quality, standardization, and innovation. Mr. Gennaro will look at how these changes are affecting the supply chain and how AvioAero is working to meet current and future needs. One of the world’s most challenging applications is the production of turbine blades made in titanium aluminide (TiAl) for jet engines.



Opportunità Additive
Abstract: Gli utilizzatori di sistemi  additivi stanno sempre più impiegando la tecnologia per applicazioni di produzione, piuttosto che per semplici prototipi. Questo cambiamento stimola la catena di fornitura a rispondere con la conseguente erogazione di maggiore competitività, qualità, standardizzazione e innovazione. Il signor Gennaro esaminerà come questi cambiamenti stanno interessando la catena di approvvigionamento e come AvioAero sta lavorando per soddisfare le esigenze attuali e future del mercato. Una delle applicazioni più difficili è la produzione di pale di turbina per motori a reazione realizzate in alluminuro di titanio (TiAl).

Matteo Lostuzzo

Project Planner AM Project
Manager | AMIL

Additive manufacturing and medical devices: is there a killer application?

Additive manufacturing is one of the hottest topics in todays' industry: on one hand, polymer products are often becoming a cheap solution; on the other, reliability in metal production paves the way for unexpected applications. Is there a combination/class of medical devices that may be considered the killer application, when it comes to Additive Manufacturing?

Part of Amil R&D tasks is searching for the most suitable medical AM applications, and developing solutions that tackle and solve some of the open issues in the field. A meaningful selection of implantable and non-implantable solutions will be shown, as our contribution to the topic.


Fabbricazione additiva e dispositivi medici: esiste un’applicazione ‘perfetta’?

La Fabbricazione Additiva è uno dei temi più attuali nell'industria di oggi: da un lato, i materiali polimerici permettono una soluzione a basso costo; dall'altro, l’affidabilità nella produzione di metallo apre la strada ad applicazioni inaspettate. C'è una combinazione/categoria di dispositivi medici che possono essere considerati l’applicazione ‘perfetta’, quando si impiega la Fabbricazione Additiva?

Parte importante delle attività del reparto di R & S di Amil sono dedicate alla ricerca delle applicazioni medicali più consone alla Fabbricazione Additiva e allo sviluppo di soluzioni in grado di affrontare e risolvere alcune delle questioni aperte nel settore. Una selezione significativa di soluzioni impiantabili e non impiantabili verrà mostrato, come nostro contributo al tema.

 

Claudio Giarda

President & CEO

DRAGONFLY srl

Dragonfly- Lightness is the value: add the essential instead of removing the excess

Experiences and new offering paradigms of an innovative start-up for industrial 3D printing

Dragonfly “takes off” this year from a branch of Nofrill (already present at the 2014 edition with its experience on Production with 3D Printing), shaping itself as innovative start-up (L. 221-2012) on April 15th, 2015. Dragonfly, in Italian “libellula”, embeds quickness, agility and….lightness in its corporate philosophy and in its products.This year speech, besides briefly illustrating the follow up of the industrial transformation of an aerospace company that is now close to serial production of 3D printed steel and aluminum parts, discloses the new areas of technological development and the concrete results obtained from designing and lightweighting mechanical parts meant for additive manufacturing.
Finally, for the very first time Dragonfly’s innovative business proposals will be presented, resulting from both engineering analysis and contractual solutions to match our customer’s specific requests, with which we intend to shape possible collaborations that can go as far as taking charge of production.


Dragonfly - il valore è la leggerezza: aggiungere il necessario invece che rimuovere il superfluo
Esperienze e nuovi paradigmi di offerta di una start-up innovativa per la stampa 3D Industriale

Dragonfly “prende il volo” quest’anno da una costola di Nofrill (già presente all’edizione del 2014 con l’esperienza sulla stampa 3D in produzione), costituendosi come start-up innovativa (L. 221-2012) il 15 Aprile 2015. Dragonfly, libellula in inglese, incorpora velocità, agilità e… leggerezza nella sua filosofia aziendale e nei suoi prodotti. L’intervento di quest’anno oltre ad illustrare brevemente il seguito dell’esperienza di trasformazione industriale di una società aerospaziale, ormai prossima alla produzione seriale di parti in acciaio e alluminio stampate 3D, illustra i nuovi filoni di sviluppo tecnologico e i risultati concreti delle esperienze di progettazione e alleggerimento di parti meccaniche pensate per la produzione additiva.
Infine verranno presentate in anteprima le innovative modalità di offerta di Dragonfly, frutto sia di analisi ingegneristiche che di soluzioni contrattuali in risposta a specifiche richieste dei nostri clienti, con le quali intendiamo dar forma a possibili collaborazioni che possono arrivare fino alla presa in carico della produzione.

Paolo Minetola

Ricercatore Confermato

Tecnologie e Sistemi di Lavorazione Politecnico di Torino - DIGEP

Dip. Ingegneria Gestionale e della Produzione


Integration of Additive Manufacturing technologies with conventional processes for the finishing of the metal components

Additive manufacturing technologies allow the production of metal components without the use of tools and fixtures. The design of parts having complex geometry can be focused on the component functionality. For instance, in the biomedical, aerospace or racing sectors the weight reduction can be improved through topology optimization and the use of lattice structures or thin walls. However, in order to improve the poor surface quality of additive manufactured parts, finishing by conventional processes is still necessary to also meet dimensional, aesthetic and tribological requirements. Issues relating to clamping and positioning of the part on machine tools arise from its geometric complexity. The need to overcome these limits has recently led to the definition of hybrid solutions with machines that are able to deposit the material but also to remove it.

 

Integrazione delle tecnologie di Additive Manufacturing con i processi convenzionali per la finitura dei
componenti metallici

Le tecnologie di fabbricazione additiva consentono la produzione di componenti in materiale metallico senza l’utilizzo di utensili ed attrezzature. Si possono produrre pezzi di geometria complessa la cui progettazione può focalizzarsi sulla funzionalità del componente. Ad esempio in campo biomedicale, aeronautico o racing si può estremizzare l’alleggerimento tramite l’ottimizzazione topologica e l’utilizzo di strutture trabecolari o pareti sottili. Tuttavia, per migliorare la scarsa qualità superficiale dei componenti si rende necessaria la finitura degli stessi mediante i processi convenzionali, che consentono di rispettare i requisiti dimensionali, estetici e tribologici. Problematiche relative allo staffaggio e al posizionamento sulle macchine utensili derivano dalla complessità geometrica dei pezzi prodotti in maniera additiva. L’esigenza di risolvere tali limiti ha portato alla nascita di soluzioni ibride con macchine in grado sia di depositare il materiale sia di asportarlo.

 

Enrico Annacondia

Launch Manager

AITA -Italian Association Additive  Technologies

SHERATON MILAN MALPENSA AIRPORT HOTEL
Aeroporto Malpensa 2000, Terminal 1 · 21010 Ferno (VA) · Italy 
Telefono: +39 02 23351+39 02 23351

 

Call
Send SMS
Add to Skype
You'll need Skype CreditFree via Skype